COS’É L’HIV?
Il virus da immunodeficienza umana, conosciuto come HIV, causa l’AIDS infettando e danneggiando parte delle difese immunitarie del corpo.
Ad oggi la malattia causata da questo virus è gestibile, a patto di diagnosticarla in modo precoce.

COME SI TRASMETTE?
L’HIV può essere trasmesso attraverso il diretto contatto con il sangue o con i liquidi del corpo di qualcuno che è stato infettato; il contatto di solito avviene scambiandosi aghi o attraverso rapporti sessuali non protetti con una persona infetta.
Un neonato può contrarre l’HIV dalla madre che è infetta.
La trasmissione per via sessuale è senza dubbio la modalità con maggior impatto in Italia.

A COSA SERVE IL TEST? NON BASTA UN ESAME DEL SANGUE o L’OSSERVAZIONE DEI SINTOMI ?
Per una diagnosi certa del contagio è necessario sottoporsi al test specifico, perchè i normali esami del sangue e gli eventuali sintomi non danno informazioni utili fino alle fasi più avanzate della malattia, che possono comparire dopo molti anni dal contagio.

DOVE FARE IL TEST?
Fino a poco tempo fa era possibile sottoporsi al test, con un prelievo del sangue, in qualsiasi laboratorio od ospedale e salvo occasionali campagne di sensibilizzazione non c’erano alternative; è invece OGGI è POSSIBILE ACQUISTARE IL TEST in FARMACIA per verificare in pochi minuti la propria condizione.

COME FUNZIONA L’AUTOTEST?
Il test si basa sul prelievo di una piccola quantità di sangue dal polpastrello, con un apposito strumento monouso presente all’interno del campione.
L’esecuzione del test richiede circa 5 minuti, più 15 minuti di attesa per la lettura del risultato.

È SICURO?
Se viene usato correttamente l’autotest HIV assicura un’elevatissima attendibilità, vicino al 100%; più in particolare al test viene riconosciuta (fonte: confezione del test)

una sensibilità del 100% (vengono cioè correttamente riconosciuti tutti i soggetti sieropositivi),
una specificità del 99.8% (esiste quidni un piccolissimo rischio di falso positivo, ossia di risultato positivo in un soggetto sano).